Countdown -30 -15 -7 -1 Trasloco Dopo Dopo il trasloco

• Per finire.
È arrivato il momento di utilizzare la valigetta di sopravvivenza che hai preparato.

Se ancora non lo hai fatto, togli dai pacchi le eventuali piante prima che avvizziscano e controlla che tra gli oggetti fragili non ci sia nulla di rotto

• Gli apparecchi a gas
Anche se hai usato una ditta, se hai traslocato apparecchiature a gas (scaldabagno, cucina, caldaia) in questo momento saranno scollegate.

Questo perché per legge il traslocatore non può rimontartele (e nemmeno tu puoi farlo): per motivi di sicurezza possono farlo solo ditte specializzate e in grado di rilasciare un certificato di conformità.

Devi quindi chiamare una di queste ditte: ovviamente è meglio prenotarne l'intervento prima ancora del trasloco, se possibile.

• Le pratiche burocratiche
Se traslocando cambi Comune e vuoi trasferire nella nuova casa la tua residenza, oppure se rimani nel Comune dove risiedi ma cambi indirizzo, è venuto il momento di provvedere.
A seconda della tua provenienza e nazionalità le pratiche cambiano leggermente.

Non dimenticarti di avvisare del trasloco
Sapevi che è necessario avvisare l'anagrafe o l'ufficio imposte del proprio trasloco? Leggi la lista degli enti da avvisare.
Conto alla rovescia? Organizza il trasloco
Dalla scelta del traslocatore all'acquisto degli scatoloni e la preparazione degli imballaggi. Tutto quello che c'è da sapere.