Non occorre Quando puoi non avvisare

• Non tutti sanno che...
In certi casi non è necessario avvisare del trasloco perché o l'aggiornamento è automatico, o sarà sufficiente comunicarlo in occasione del primo rinnovo, o non è richiesto.
Ecco in quali casi:

  • Comune - Carta d'identità - Le correzioni si fanno solo quando il documento scade e va rinnovato.
  • Porto d'armi - si avvisa in questura quando scade e va rinnovato.
  • Passaporto - la modifica è automatica al rinnovo.
  • Ufficio elettorale - è automatico.
  • Ufficio Leva - è automatico.
  • Abbonamento bus e tram - la modifica si fa al rinnovo.
  • Parrocchia - non è necessario.
  • ICI - devi solo ricordarti, quando paghi le tasse, di notificare sul modulo l'eventuale cambio di domicilio fiscale.
  • Abbonamento Ferrovie dello Stato / Carta d'Argento - la modifica si fa al rinnovo.
  • Abbonamento Ferrovie Nord ed altre concessioni - la modifica si fa al rinnovo.
  • Abbonamenti a spettacoli (teatro, cinema, Opera) - non è necessario.
  • Parcheggio - non è necessario.
  • Libretto di lavoro - ricordati solo di avvisare del cambio di residenza quando lo rinnovi.

Non dimenticarti di avvisare del trasloco
Sapevi che è necessario avvisare l'anagrafe o l'ufficio imposte del proprio trasloco? Leggi la lista degli enti da avvisare.
Conto alla rovescia? Organizza il trasloco
Dalla scelta del traslocatore all'acquisto degli scatoloni e la preparazione degli imballaggi. Tutto quello che c'è da sapere.