Countdown -30 -15 -7 -1 Trasloco Dopo Si trasloca!

• Valigetta di sopravvivenza
Recupera la valigetta di sopravvivenza, che avrai messo in un posto di facile accesso.

• Uscendo dalla vecchia casa Quando esci dalla vecchia casa:

  • Comportati come quando parti per una vacanza, specie se è prevedibile che l'appartamento resti vuoto a lungo, staccando luce, gas e acqua.
  • Se è inverno e abiti in una zona soggetta al gelo, svuota le tubature dell'acqua.
  • Accertati che l'eventuale ditta di trasloco abbia l'indirizzo esatto della nuova casa e un recapito telefonico dove poterti contattare. Se dai un numero di cellulare, assicurati che non sia scarico: non puoi certo ricaricarlo in viaggio.
  • Concorda con gli eventuali traslocatori l'orario approssimativo di arrivo e arriva assolutamente prima di loro!

• Entrando nella nuova casa
Non appena arrivato alla nuova casa:

  • Se non lo hai ancora fatto, prendi nota delle letture dei contatori della luce e del gas, per evitare spiacevoli sorprese! L'ideale sarebbe comunque farlo in presenza dell'intestatario precedente appena prima del trasloco vero e proprio.
  • Assicurati che gli scatoloni vengano scaricati nel posto giusto (le scatole che contengono oggetti della cucina, ad esempio, vanno messe subito in cucina e non in camera da letto).
  • Colloca tutto il materiale al centro delle stanze, lasciando libere le pareti, che in questo modo saranno libere. Potrai così rimontare o ricollocare più agevolmente i mobili, e muoverti per la stanza senza inciampare dappertutto.
  • Fai attenzione a che siamo messe in basso le scatole più pesanti (ad esempio quelle che contengono libri) per evitare che schiaccino quelle sottostanti.

• Disfare i pacchi
Al momento di disfare i pacchi:

  • Pulisci la nuova casa prima di disfare gli scatoloni. Farlo dopo è molto più complicato e faticoso.
  • Togli dai pacchi prima di tutto gli oggetti fragili e le eventuali piante e appena puoi controlla, se hai utilizzato un servizio traslochi, che scatole o mobili, quando vengono scaricati, siano integri.
  • Se noti danni, contestali immediatamente. Se è il caso, fai una fotografia degli imballaggi danneggiati prima di aprirli, specie se si tratta di oggetti di un qualche valore.
  • Fà attenzione: gli eventuali danni devono essere rilevati subito, scritti (meglio se sul retro del contratto stesso) e firmati da te e dal caposquadra della ditta.
    Dovessero esserci problemi, contatta direttamente il titolare.

Non dimenticarti di avvisare del trasloco
Sapevi che è necessario avvisare l'anagrafe o l'ufficio imposte del proprio trasloco? Leggi la lista degli enti da avvisare.
Conto alla rovescia? Organizza il trasloco
Dalla scelta del traslocatore all'acquisto degli scatoloni e la preparazione degli imballaggi. Tutto quello che c'è da sapere.